Viaggio a Vanuatu tra le barriere coralline

Acque incontaminate, barriere coralline, straordinari relitti e picchi fumanti bramano le foreste incontaminate. Gli occhi luccicano alla vista della mescolanza di colori che dominano il paesaggio, molti viaggiatori sono stati attratti in numero sempre maggiore a Vanuatu dalla possibilità di compiere diverse attività come: surf, scuba-diving, sci d’acqua, escursioni e tanto relax.

Questa isola è un luogo mitico per gli appassionati delle immersioni, un luogo unico al mondo per chi pratica attività subacquee. Il mare offre mediamente una visibilità di 30 m fino a picchi di 50 m, naturalmente in base alle condizioni marine, il fondale offrirà ai vostri occhi distese di coralli che armonizzano i colori con i variopinti pesci tropicali, i quali recitano tra relitti civili e della seconda guerra mondiale come scenario.

La pesca sportiva alle grandi prede così come quella tradizionale è un’ottima occasione per godere poi, di un’ottima abbuffata di pesce. Il trekking attraverso la fitta foresta pluviale o il terreno montagnoso di Santo, Gaua, Ambrym e Erromango regala emozionanti momenti a tutti coloro che sono disposti a entrare in contatto con la natura, magari anche a cavallo grazie alla presenza dei circoli equestri presenti sull’isola.

Dopo una giornata impegnata o rilassante che sia, un buon kava, vi aiuterà a meditare che la vita reale è solo un sogno.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.