Truccarsi in base alla forma del viso

Biglietto da visita nei confronti di chi non si conosce, magazzino di mille emozioni, scrigno di dolcezza, sensualità, allegria, talvolta tristezza. Ogni viso possiede diverse peculiarità e diverse particolarità che lo rendono unico ed inimitabile. Per rende un viso più bello e luminoso, è sufficiente adottare qualche accortezza, senza tuttavia commettere l’imperdonabile errore di trattare tutte le tipologie di visi nella medesima modalità.

Ogni faccia va abbellita in modo differente, ornata e vestita risaltando i pregi e cercando di celare i difetti che potenzialmente sono in grado di compromettere autostima e piacevolezza estetica.

Allo stesso modo del vestiario e della pettinatura, anche il trucco facciale deve essere personalizzato ed adottato tenendo attentamente conto della forma del viso e delle sue particolari caratteristiche, elementi di distinzione di chiunque si accinga a trattare il viso, per trovare prodotti per ogni tipo di pelle (anche le pià delicate) e per ogni forma del viso consigliamo il portale Milkybath.

I tipi di trucco in base alla forma della faccia

A cuore, a diamante, quadrato, triangolare, allungato, tondeggiante e ovale. Molteplici sono le conformazioni, da ornare in maniera differenziata senza stravolgere quella che è la naturalmente armoniosa conformazione.
Vediamo in seguito le varie metodologie di trattamenti:

Visi a cuore

Chi possiede questa conformazione del viso possiede una fronte larga che sovrasta una parte inferiore gradualmente meno accentuata.
In tale caso è opportuno servirsi di un fondotinta dalla cromaticità scura, in maniera particolare sugli zigomi ed ai lati della fronte, al fine di accentuare i lineamenti. In tutto il resto de viso, è sufficiente applicare un fondotinta più chiaro, rendendo inoltre maggiormente luminosa la frazione di faccia posta al di sotto della zona zigomatica.

Visi a diamante

Caratterizzato da una fronte relativamente stretta, da zigomi larghi e da un mento dalla conformazione allungata, questa varietà di viso non è esattamente la più facile da truccare, vista la sua irregolarità.
Anche in questo caso è importante mettere un fondotinta scuro sulla parte zigomatica per risaltarla, alternandolo ad uno più chiaro nelle zone rimanenti, come fronte, naso e mento. Lo scopo principe in questo caso è quello di rendere regolarmente armonioso il viso, cercando di celare le diseguaglianze che costituiscono le diverse zone del viso.

Visi dalla forma triangolare

Come accenna il termine, rappresenta una varietà di viso che alterna sostanzialmente due differenti frazioni. Una parte inferiore, tra cui zigomi e mascelle, dalla forma ristretta. Una parte superiore decisamente più importante, a richiamare appunto la forma di un triangolo. A differenza di altri casi, è necessario risaltare la parte superiore del viso, provando a mitigare i lineamenti appariscenti della parte sottostante.

Visi allungati

Lineamenti importanti in lunghezza, sia nella parte superiore che nella parte inferiore del viso, in una simmetria difficile da trattare, ma non impossibile. Contrariamente a molti altri casi, un viso dalla forma allungata richiede un fondotinta chiaro sulla zona zigomatica ed uno cromaticamente più scuro nel resto del viso, cercando quindi di farlo apparire più largo. Regola che interessa anche gli occhi, da estendere orizzontalmente nella loro conformazione, mediante matita oppure eyeliner. Bocca, infine. Colorazioni scure ed appariscenti di rossetti renderebbero vani i tentativi appena citati. E’quindi il caso di applicare rossetti chiari e nulla affatto lucidi.

Viso tondeggiante

Dogma fondamentale è innanzitutto valorizzare gli zigomi, sfumando la terra al fine di renderli maggiormente allungati. Parlando poi di fondotinta, zigomi più scuri e parti rimanenti più chiare allungherebbero una silhouette eccessivamente tondeggiante. A proposito degli occhi inoltre, basta assecondare la conformazione naturale del contorno, senza tentare di allargare la forma. Labbra, infine, più naturali possibili.

Viso quadrato

Zigomi evidenti e mascelle importanti contraddistinguono questo viso. E’ a tal proposito importante ridurre le dimensioni di queste ultime, creando una continuità con i lineamenti delle tempie. La terra, da applicare sulle mascelle, diventa imprescindibile per farle apparire più armoniose. Occhi da accentuare in altezza poi, con la matita che va messa esclusivamente internamente ed esternamente. Morbidezza, prima di tutto, con una faccia nella quale una eccessiva simmetria deve essere sacrificata a favore di una maggiore dolcezza.

Viso ovale

Considerata la più affascinante tra le opzioni appena menzionate, necessita tuttavia di qualche aggiustamento. Un fondotinta cromaticamente simile al colore della pelle basta a nascondere qualche fastidioso inestetismo. La bocca poi, dove si piò spaziare optando sul lucido oppure sulla luminosità. Anche qui è auspicabile allungare la forma del contorno occhi in direzione esterna, accentuando infine gli zigomi.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.