Adelaide: città delle chiese

0

Il nome della città fu scelto in onore della regina Adelaide, moglie di re Guglielmo IV, re del Regno Unito e dello Stato di Hannover. Posizionata sulla costa meridionale dell’Australia, Adelaide si affaccia sull’Oceano Indiano.

Da molti chiamata “la città delle chiese”, da sempre la città attrae immigranti da ogni parte del mondo, in particolare europei, instauratisi qui dopo la seconda guerra mandiale, e asiatici, arrivati ad Adelaide dopo la guerra del Vietnam. A testimonianza di questi avvenimenti è interessante visitare il “Migration e settlement Museum”.

La vita culturale della città è fiorita con l’avvento del presidente Don Dunstan, nel 1970, che ha rimosso alcune delle maggiori restrizioni puritane delle attività culturali, diffuse in tutta Australia. Da questo momento la città si è immediatamente animata, infatti tutt’ora vengono organizzati numerosi festival, tra cui il “WOMADelaide”, principale evento musicale a livello mondiale in Australia, che si tiene ogni anno intorno al Parco Botanico.

La città è, inoltre, sede dei principali istituti di istruzione dell’Australia meridionale, ospitando anche la principale università statunitense privata, la Carnegie Mellon, che negli ultimi anni ha iniziato un progetto di campus specializzato in informatica e scienze politiche, che darà la possibilità di ottenere un certificato valida sia in Australi sia negli Stati Uniti.

Il settore dei trasporti rende molto orgogliosi i cittadini perchè il suo vasto sistema è molto più semplice di molte altre città australiane, ma prevede uno schema ben preciso della città, formato da ampie corsie e viali. Proprio per questa sua particolarità è chiamata “la città dei venti minuti”, infatti dai paesi limitrofi è possibili raggiungere la città in un tempo massimo di venti minuti.

La città di Adelaide presenta interessanti siti storici e culturali, a partire da Victoria Square, la piazza che definisce il centro della città, attorno alla quale si trovano edifici governativi, eretti in epoca coloniale, come il municipio e la Edmund Wright House, il cui nome deriva dal suo costruttore.

In perfetto stile rinascimentale francese, è stata sede della Bank of South Australia. Attualmente l’edificio ospita il museo chiamato “Hystory trust of south australia”, che si occupa particolarmente di architettura in stile prettamente rinascimentale.

Chi visita Adelaide non può evitare di trascorrere fantastiiche giornate nelle tante spiagge che caratterizzano la fascia costiera, come Port Noarlunga, Victor Harbour.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.